Montedoro e un posto centrale

- buon punto di partenza per escursioni in Sicilia

 

La posizione centrale di Montedoro fa sì che l'albergo diffuso sia il punto di partenza ideale per itinerari turistici giornalieri in tutta la Sicilia, a partire dalle vicine Valle dei Templi di Agrigento, il monte San Paolino di Sutera, il castello Chiaramontano di Mussomeli, la Villa del Casale di Piazza Armerina fino a Palermo, Cefalù, Catania, Siracusa, Modica e tutte le principali mete turistiche siciliane.

Clicca sulla bandiera per leggere la descrizione del luogo e la distanza da Montedoro con una macchina.

 
 
Sutera - to change!.jpg

Sutera e Mussomeli

20 km, 25 minuti da Montedoro 

Tappe visitabili da Montedoro nell'arco della giornata sono sicuramente Sutera, cittadina sull'omonima rocca che fa parte del circuito dei borghi più belli d'Italia,

e Mussomeli con il Castello Manfredonico del XIV secolo.

torna.png
Naro.jpg

Naro

27 km, 32 minuti da Montedoro 

Naro è una delle città barocche più interessanti della Sicilia. Le numerose testimonianze artistiche ed architettoniche, rendono una passeggiata nella città una piacevole sorpresa.

torna.png
Agrigento.jpg

Valle dei Templi

44 km, 45 minuti da Montedoro 

Valle dei Templi è un sito archeologico di Agrigento (antico greco Akragas), in Sicilia. È uno dei più notevoli esempi di arte e architettura della Grande Grecia, ed è una delle principali attrazioni della Sicilia, nonché un monumento nazionale d'Italia. L'area è stata inclusa nell'elenco dei siti patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 1997.

torna.png
Favara.jpg

Favara / Farm Cultural Park

30 km, 35 minuti da Montedoro 

La città si trova sul pendio di una collina di 533 m, il Monte Caltafaraci, localmente noto come Muntaggnedda (piccola montagna in siciliano). Possiede un castello della nobile famiglia Chiaramonte dell'XI-XV secolo, eretto nel 1280. Oltre al centro storico, ospita il Farm Cultural Park, il quartiere trasformato in un punto artistico che ospita gallerie d'arte moderna, studi d'arte, ristoranti, spazi per workshop.

torna.png
San-Leone.jpg

Agrigento e San Leone

46 km, 40 minuti da Montedoro 

Agrigento è una città collinare sulla costa sudoccidentale della Sicilia. È nota per le rovine dell'antica città di Akragas e la Valle dei Templi, un vasto sito archeologico con templi greci ben conservati. Nella periferia della città moderna si trova il Museo archeologico regionale di Agrigento che ospita manufatti e un telamone (statua maschile gigante). San Leone è una frazione e principale lido di Agrigento. Sorge sulla punta Akragas, in prossimità della foce del fiume Akragas, detto anche di San Leone. 

torna.png
Palma 3.jpg

Palma di Montechiaro

42 km, 47 minuti da Montedoro 

"Città del Gattopardo", come è universalmente conosciuta da titolo del famoso romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa e dalla successiva trasposizione cinematografica di Luchino Visconti. La città è piena di monumenti architettonici. In riva al mare puoi trovare il Castello di Montechiaro e le bellissime spiagge.

torna.png
Scala dei Turchi.jpg

Scala dei Turchi

55 km, 48 minuti da Montedoro 

La Scala dei Turchi è una parete rocciosa (falesia) che si erge a picco sul mare lungo la costa di Realmonte, in provincia di Agrigento. È diventata nel tempo un'attrazione turistica sia per la singolarità della scogliera, di colore bianco e dalle peculiari forme.

torna.png
Enna.jpg

Enna

61 km, 1 ora da Montedoro 

Denominata Castrogiovanni fino al 1927, anno in cui riprese l'antico nome di Enna. Nota per essere il capoluogo di provincia più alto d'Europa, per via dell'altitudine del centro abitato che si attesta a 931 m presso il Municipio, raggiunge i 992 m al Castello di Lombardia.

torna.png
Villa Romana.jpg

Villa Romana / Piazza Armerina

77 km, 1 ore 30 minuti da Montedoro 

La Villa romana del Casale è un edificio abitativo tardo antico, popolarmente definito villa nonostante non abbia i caratteri della villa romana extraurbana quanto piuttosto del palazzo urbano imperiale, i cui resti sono situati a circa quattro chilometri da Piazza Armerina, in Sicilia.

torna.png
Cefalu 2.jpg

Cefalù

136 km, 1 ore 47 minuti da Montedoro

È nota per la cattedrale normanna, una struttura del XII secolo simile a una fortezza con elaborati mosaici bizantini e alte torri gemelle. Nelle vicinanze, il Museo Mandralisca offre mostre archeologiche e una pinacoteca con un ritratto di Antonello da Messina. Le spiagge di Mazzaforno e Settefrati si trovano a ovest.

torna.png
Catania.jpg

Catania

147 km, 1 ore 53 minuti da Montedoro

È situata ai piedi dell'Etna, un vulcano attivo con sentieri che arrivano fino alla sua sommità. L'ampia piazza centrale della città, piazza del Duomo, è caratterizzata dalla pittoresca statua della Fontana dell'Elefante e dalla Cattedrale, riccamente decorata. Nell'angolo sudoccidentale della piazza, La Pescheria, il mercato del pesce che si tiene nei giorni feriali, è un vociante spettacolo circondato da ristoranti che servono pesce.

torna.png
Palermo katedra.jpg

Palermo e Monreale

165 km, 2 ore 5 minuti da Montedoro

La Cattedrale di Palermo, del XII secolo, ospita tombe reali, mentre l'imponente Teatro Massimo neoclassico è famoso per gli spettacoli di opera lirica. Sempre in centro si trovano il Palazzo dei Normanni, un palazzo reale risalente al IX secolo, e la Cappella Palatina, con mosaici bizantini. Gli affollati mercati includono il mercato di strada centrale Ballarò e la Vucciria, vicino al porto.

Monreale si trova sul pendio del Monte Caputo, affacciato sulla fertile valle chiamata "La Conca d'oro". Monreale forma la propria arcidiocesi ed è sede di una storica cattedrale normanna-bizantina. Quest'ultima, con la sua architettura in stile arabo-normanno e gli splendidi mosaici, è entrata a far parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO. 

torna.png
Etna.jpg

Mt. Etna

168 km, 2 ore 27 minuti da Montedoro 

L'Etna o Mongibello (in siciliano) con i suoi 3.350 metri di altezza è considerato il vulcano attivo più alto d'Europa. Il 21 giugno 2013 la XXXVII sessione del Comitato UNESCO, ha inserito il Monte Etna nell'elenco dei beni costituenti il Patrimonio dell'umanità. Il massiccio è meta frequente per l'escursionismo sia montano sia legato all'attività vulcanica.

torna.png
Siracusy.jpg

Siracusa

197 km, 2 ore 19 minuti da Montedoro

È nota per le rovine dell'antichità. Il centrale Parco Archeologico della Neapolis racchiude l'anfiteatro romano, il Teatro Greco e l'Orecchio di Dionisio, una grotta scavata nel calcare a forma di orecchio umano. Il Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi espone reperti in terracotta, ritratti di epoca romana e scene dell'Antico Testamento scolpite nel marmo bianco.

torna.png
Taormina.jpg

Taormina

200 km, 2 ore 45 minuti da Montedoro

È situata nei pressi del Monte Etna, un vulcano attivo con sentieri che arrivano alla sommità. La città è nota per il Teatro Antico di Taormina, un antico teatro greco-romano ancora oggi in funzione. Vicino al teatro, i dirupi che scendono fino al mare formano insenature con spiagge sabbiose. Una stretta striscia di sabbia collega alla minuscola Isola Bella, che è una riserva naturale.

torna.png
Noto.jpg

Noto

200 km, 2 ore 45 minuti da Montedoro

Noto vi colpirà per i suoi monumenti e i palazzi storici,  per l’armonia delle forme,  con una architettura urbanistica che rasenta quasi la finzione.
Non a caso è stata definita “La Capitale del Barocco” e il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2002.

torna.png
San Vito.jpg

San Vito Lo Capo

229 km, 3 ore da Montedoro

San Vito Lo Capo è una piccola località balneare della Sicilia nord-occidentale famosa per la spiaggia affacciata su una baia riparata dominata dall'alto da Monte Monaco. In centro, il Santuario di San Vito (XV secolo) è una struttura simile a una fortezza con un'architettura arabo-normanna. Influenze arabo-normanne risultano evidenti anche nella minuscola Cappella di Santa Crescenzia, sulla strada principale che conduce fuori città, e nel Torrazzo, una torre a pianta circolare.

torna.png
Erice.jpg

Trapani e Erice

271 km, 3 ore 6 minuti da Montedoro

Trapani nella punta occidentale, con vista sulle Isole Egadi, si trova la torre di guardia Torre di Ligny, risalente al XVII secolo, che al suo interno ospita il Museo della Preistoria e di Archeologia Marina. A nord del porto, la Chiesa del Purgatorio conserva sculture in legno che sfilano attraverso la città durante la Processione dei Misteri a Pasqua.

Erice nel centro cittadino che è posto sulla vetta dell'omonimo Monte Erice. Il nome di Erice deriva da Erix, un personaggio mitologico, figlio di Afrodite e di Bute, ucciso da Eracle. Erice era conosciuta anticamente come "città delle cento chiese" e conventi. Oggi molte sono visibili e alcune sono aperte al culto.

torna.png
53386693_334607063833245_297163004466272

Riserva naturale dello Zingaro

226 km, 2 ore 58 minuti da Montedoro

La Riserva naturale orientata dello Zingaro è un'area naturale protetta italiana gestita dall'Azienda Regionale Foreste Demaniali della Regione Siciliana. Potete vedere qui la grande diversità di fauna e flora e la splendida vista della vista e delle grotte naturali. Nel parco ci sono anche interessanti musei da visitare.

torna.png